20A

Di cosa si tratta

Una buona organizzazione aziendale è generalmente sinonimo di dinamicità, flessibilità, efficienza e competitività. Lavorare sull’ottimizzazione organizzativa significa anche eliminare costi e massimizzare i profitti.

Come funziona

Si parte dall’analisi dei processi aziendali, siano essi produttivi o amministrativi. Dall’analisi conoscitiva vengono estrapolate le aree di miglioramento e viene individuato un set di proposte operative per introdurre i miglioramenti/cambiamenti necessari.

Gli strumenti operativi

Ogni ottimizzazione introduce cambiamenti. Ogni cambiamento introduce problematiche soprattutto nella sfera delle risorse umane. Preparare il personale alla gestione dei cambiamenti e al miglioramento delle performance è certamente una soluzione efficace.

A chi è rivolto

A tutti gli enti o imprese o organizzazioni in genere che necessitino di un miglioramento dei processi produttivi o gestionali. Alle imprese che desiderano puntare sulla valorizzazione del proprio personale interno. Alle imprese coinvolte in processi di ristrutturazione aziendale, dovuti a crisi economica, a mutamenti del mercato o cambiamento del core business dell’impresa.